Il contadino verrà ad arare il terreno la prossima settimana; è un terreno che non è mai stato coltivato prima. Volevo solo chiedervi conferma che vada bene una aratura dia 30-40 cm ma soprattutto un consiglio per la concimazione: la concimazione va fatta contestualmente all’aratura o in un momento successivo ?Grazie mille a tutti come sempre.

 

Proviamo a fare un po’ di chiarezza
Riguardo la concimazione del campo di zafferano. Quando si prepara il terreno prima della sistemazione dei bulbi di zafferano bisogna valutare diversi aspetti:
– La struttura del terreno
– necessarietà di Concimare il terreno
– il costo associato alla concimazione.

Quando si va a fare una valutazione di questo genere soprattutto se il campo non è mai stato coltivato prima è necessario valutare almeno gli aspetti di acidità del terreno anche attraverso semplici strumenti come piccole rilevazioni e cartine tornasole per capire se c’è bisogno di apportare correzioni al campo.
Di solito si è portato a ragionare in questi termini.
il campo non è stato usato prima ed è plausibile che le piante che noi chiamiamo infestanti abbiano comunque ha portato un ottima quantità di materia organica all’interno del terreno per cui potrebbe essere non necessario concimare il campo con concime stallatico
E quindi è possibile risparmiare il costo il concime.
Va considerato che lo zafferano è molto esigente in termini di materia organica un dato che andrebbe tenuto in considerazione è la soglia del 3% Materia organica all’interno del del terreno.
Anche se non precisa come un’analisi dettagliata del campo anche per la misurazione della materia organica è possibile fare degli esperimenti molto semplici per capire all’incirca se c’è abbastanza Materia organica e tale da fare una valutazione di massima.

Per quanto riguarda la aratura Di solito è consigliabile non andare oltre i 25 cm in quanto tutte le sostanze nutritive e Gli esseri viventi che popolano e che danno apporto positivo al terreno si trovano dentro i 25 cm di profondità per cui facendo una aratura così profonda si rischierebbe di non utilizzare appieno le proprietà del campo dato che sarebbe necessario
Molto tempo prima che questo equilibrio si ristabilisce.
In questi mesi è consigliabile fare una aratura leggera e una fresatura per livellare il campo Qualche settimana dopo giusto per preparare già il letto di semina e iniziare a fare il controllo delle infestanti.
Per cui il consiglio che posso dare e valutare attentamente la necessità di concime Dato che questo ha un costo abbastanza elevato ed impatto notevolmente sui costi della gestione del campo. Un dato che Possiamo fornire in base alla nostra esperienza e che abbiamo rilevato che uno degli effetti che incide sulla produzione Non solo è la quantità di materia organica Ma questo può essere anche mitigato dalla disposizione dei bulbi interno del terreno e quindi del loro microambiente migliorando il valore generato nel rapporto costi/valore.

Questo elemento è stato inserito in . Aggiungilo ai segnalibri.
1
Bisogno di Info?
Ciao,
Come Possiamo Aiutarti